venerdì 22 aprile 2016

Social Card 2016: ecco come averla

La Carta Acquisti rientra nel novero degli aiuti che lo Stato eroga ai cittadini a basso reddito. Parliamo dellaSocial Card 2016 per definire, appunto, il sussidio che viene ricevuto dalle famiglie: al momento si soglie distinguere tra quella ordinaria e quella straordinariaperché esistono due differenti tipi di aiuti.Nell'articolo che proponiamo oggi ci occupiamo dellaCarta Acquisti ricaricata bimestralmente dall’INPS (80 euro a bimestre, cioè 40 euro al mese) per un totale di 480 euro all’anno. La sua funzione è quella di fornire un sostegno alla spesa alimentare, al pagamento dellebollette di luce e gas ed alla spesa sanitaria delle famiglie.

In effetti stiamo parlando della Social Card che, all’epoca, fu introdotta dal governo guidato da Silvio Berlusconi e di cui tanto si discusse, da un punto di vista politico, in sede di attuazione: eravamo ancora agli inizi della crisi economica che, successivamente, ci avrebbe accompagnato per anni. Al di là di questa piccola introduzione storica, noi interessa capire come funziona, a chi spetta fare domanda e con quali requisiti. In questa guida lo scopriremo insieme, fornendo le giuste informazioni per capire come muoversi.


Consigliamo la lettura di altre guide di Affari Miei dedicate ad argomenti correlati:

Naspi INPS: come funziona la disoccupazione ordinaria
Guida alla disoccupazione agricola: requisiti e domanda
Dis-Coll 2016: cosa sono e chi ne ha diritto

Assegno Sociale INPS (ex pensione sociale)
Fondo Est: che cos’è e cosa copre, guida completa
Partita IVA 2016: cosa bisogna sapere per mettersi in proprio



Requisiti Carta Acquisti 2016: Domanda Social Card

Immagine tratta dal sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze

Chi ha diritto a ricevere l'aiuto? Per poter fare domanda di Social Card bisogna trovarsi in una delle due seguenti condizioni:
Età superiore a 65 anni: in questo caso occorre essere cittadini italiani o comunitari (UE), essere regolarmente iscritti all’anagrafe del proprio comune ed avere un reddito (sia esso pensionistico o di altro tipo) non superiore a 6795,38 euro se si ha età inferiore a 70 anni oppure non superiore a 9060,51 euro quando si supera l’età indicata. L’ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) non deve superare, invece, la quota di 6795,38 euro. Il richiedente non deve, singolarmente o anche tramite il coniuge: risultare intestatario di più di un’utenza domestica di luce e gas, risultare proprietario di un autoveicolo, avere una quota di proprietà superiore al 25% di un immobile adibito ad uso abitativo, avere una quota superiore al 10% di proprietà su immobili ad uso non abitativo (anche fuori dall’Italia). Il patrimonio mobiliare, infine, non deve superare i 15 mila euro. Ultimo requisito è dato dalla fruizione di un vitto assicurato dallo Stato o da altre P.A.: sono esclusi, infatti, coloro che si trovano in strutture gestite dalla Pubblica Amministrazione.
Età inferiore a 3 anni: è scontato, in questo caso, che l’importo della Social Card venga erogato ai genitori. Anche in questo caso è necessaria la cittadinanza italiana o comunitaria del bambino o del genitore ed è richiesta, poi, l’iscrizione all’anagrafe. Il requisito reddituale dell’ISEE non deve superare i 6795,38 euro ed i genitori o gli affidatari del bambino non devono trovarsi nelle condizioni economiche superiori a quelle indicate precedentemente per gli over 65.






Come fare domanda per la Carta Acquisti
Come si vede dalla foto, la Social Card funziona come una normale carta prepagata: è affiliata a Mastercard e sfrutta il circuito Postmat. Per fare la domanda è necessario recarsi presso le Poste Italiane presentando il modulo di richiesta che si può scaricare anche dal sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Sarà, poi, l’ufficio postale ad inoltrare la domanda all’INPS. Su questa pagina sono indicate tutte le informazioni e gli allegati da aggiungere al modulo.
Esiste, inoltre, un numero verde appositamente dedicato alla Carta Acquisti: 800.666.888. Per il blocco della carta è necessario chiamare al numero 800.902.122 mentre per ottenere il saldo via SMS basta rivolgersi al numero 800.130.640.


Rinnovo Social Card: come usufruire ogni anno della Carta AcquistiLa carta ha una durata annuale perché, ogni anno, possono variare le situazioni reddituali che determinano la presenza dei requisiti necessari per usufruire dell’aiuto. Annualmente, avvalendovi dei servizi offerti dai CAF, potete comunicare l’ISEE e tutti gli aspetti relativi al possesso dei requisiti per poter continuare a fruire dell'agevolazione.
 
 http://www.affarimiei.biz/2015/11/carta-acquisti-inps-social-card.html

Nessun commento:

Posta un commento